Sport
logo_pierrinsportivo
Anno 2°  2008/2009 n.° 05 del 16/10/08

Euro Cesanense: ultimo posto, un vero crack sportivo .                   
Pianaccio : una ottima matricola, superlativa in Coppa.

Euro Cesanense - Victoria Brugnetto  1 - 2
Il primo gol stagionale di Secchiaroli che sanciva il provvisorio pareggio dell' Euro Cesanense contro il Brugnetto, sembrava la fine di un incubo per la squadra locale, ancora mal disposta dal Mister Guiducci. Invece un pasticcio difensivo unito al fuorigioco non visto dall'arbitro ci ha riportato nel buio dell'ultimo posto in classifica. Dopo 5 gare di campionato e due di Coppa, il Mister continua a cercare la formazione ideale, spostando, sostituendo, alternando i calciatori, senza riuscire a trovarne la giusta formazione. Io suggerisco una semplice ricetta: mettere il migliore ( x doti e forma fisica ) di ogni ruolo nella loro posizione naturale in modo che ognuno possa dare il meglio.

Collemarino - Pianaccio  3 - 3
Nonostante le assenze di Nesat, di Bracci e del capitano Mattioli , la matricola Pianaccio conquista un ottimo punto per l'obiettivo salvezza sull'ostico campo di Collemarino. Così ha interpretato il risultato il giocatore "Suro" e così nel seguito ha scritto commentando da corrispondente la gara.  Primo tempo totalmente da dimenticare, che ha visto in campo il Pianaccio troppo timoroso. Subito doppio vantaggio per i padroni di casa, poi dopo un paio di belle parate del portiere locale, il Pianaccio riesce ad accorciare le distanze con un guizzo del sempreverde mister Gurini. Immediata la reazione del Collemarino che dopo alcune occasioni sfumate chiude la prima frazione con il terzo gol. Secondo tempo di marca ospite con una squadra completamente trasformata pur con gli stessi giocatori. Cattiveria, grinta, audacia ed un ottimo ritrovato Righetta, consentivano un recupero assai meritato. Infatti dopo molte occasioni fallite, Paudice e Darretta realizzavano le reti del pareggio 3 - 3.

Lucrezia - Pianaccio  2 - 4   Coppa 2^ fase
Anche in Coppa il Pianaccio non ha remore ed elimina il Lucrezia squadra di categoria superiore. Dopo il pareggio interno ( 2 - 2 ) con i gol di .... la squadra di mister Gurini espugna il campo di Lucrezia ( C1 ) con un rotondo punteggio maturato dopo una gara perfetta nel primo tempo. Il Pianaccio si portava con merito sul 4 - 0 con le reti di Gurini, Nesat, Paudice su rigore procurato da Dominici, e dallo stesso Dominici. Nel secondo tempo i locali riuscivano a segnare due reti mentre gli ospiti sciupavano le numerose occasioni concesse da un Lucrezia sbilanciato per un insperato recupero.

Pierpiero