Sport

logo_pierrinsportivo
Anno 3°2008/2009 n.°28 del 06/04/09

Euro Cesanense - Palombina 1 - 0 ( 1 - 0 )

Una realtà e cento illusioni, la rete di Manoni fa aumentare le speranze di evitare i play out. Bisognerebbe evitare una sfavorevole classifica avulsa a 38 punti

Nella tabella di marcia per evitare i play out era indispensabile la vittoria, e anche se con qualche patema la vittoria è arrivata. L' unica preziosa rete l'ha realizzata Manoni al 12' con un preciso diagonale sul secondo palo. Arrivata dopo un monologo dei locali, con azioni create da un ispirato Berardi ( oggi il migliore in campo ) e sciupate da Manoni e Rosa, la rete doveva togliere ai ragazzi di Guiducci l'ansia e favorire contro una squadra di Juniores una goleada. Invece si è assistito soprattutto nel primo tempo ad una partita noiosa dove l'Euro sembrava appagata del risultato. Nel secondo tempo dopo un gran rischio in cui Panico ci mette la mano su conclusione ravvicinata, l'Euro pur lasciando l'iniziativa agli avversari si rende pericolosa in diverse occasioni ed il raddoppio non arriva per la mira imprecisa degli attaccanti. La salvezza dell' Euro è legata soprattutto ai risultati che riusciremo a fare nella trasferta di Sassoferrato e nella gara spareggio con il Marina. Non vanno sottovalutati i risultati sugli altri campi di Sabato prossimo tra cui spiccano gli scontri determinanti Marotta - Pontesasso, Marina - Corinaldo e Ponterio - Brugnetto. Un calcolo pessimistico prevede una classifica avulsa a 38 punti che purtroppo ci condannerebbe allo spareggio pre / play out. A 40 punti salvezza matematica, a 39 al 99%, a 38 previsioni impossibile per i condizionamenti dei risultati.

Per gli amanti delle previsioni e dei calcoli questo è il calendario delle tante squadre ancora a rischio per i quattro posti Play aut ( Maiuscolo in casa )

Squadre

PUNTI

29^ Giornata

30^ Giornata

MAROTTA

39

PONTESASSO

Brugnetto

ARCEVIA

38

DORICA

Corinaldo

Euro Cesanense

37

Sasso Genga

MARINA

MONTEMARCIANO

35

Laurentina

SENIGALLIA

MARINA

34

CORINALDO

Euro Cesanens

PONTESASSO

34

Marotta

PALOMBINA

BRUGNETTO

33

Ponterio

MAROTTA

PONTERIO

32

BRUGNETTO

Chiaravalle

SENIGALLIA

30

CHIARAVALLE

Montemarciano

PALOMBINA

7

RETROCESSA

 

"Fra' Crisciotte" contro i Potenti Della Rovere.
Premetto che quanto sotto sono ipotesi fantasiose di Pierpiero ed ogni riferimento a fatti, persone o circostanze sono puramente casuali.

La scorsa settimana si è assistito o meglio si è svolta una ulteriore "riunione Carbonara", dove il contenuto e le diatribe sono divenute il segreto di Pulcinella. A sorpresa ma non tanto, perché richiesta pacatamente poi ottenuta con la forza e le minacce, la presenza di Frati che, con lo stesso coraggio del mitico Don Chisciotte, ha osato sfidare, in un "uno contro tutti", l'intera Corte dei potenti Della Rovere. Forse si è guadagnato un posto nella Nobiltà ma purtroppo lo ha barattato con quella democrazia popolana che con tanta enfasi, cavalcando il suo Ronzinante, portava come bandiera. Per trovargli lo spazio è stato rivoluzionato l'organigramma dei potenti, ridotto i Duchi da sei a tre ed aumentati i Principi. Non tutti i Nobili retrocessi l'hanno presa bene, sembra che Giovanni "Della Rovere" ha abbandonato la riunione prima dell'inizio, una telefonata fa pensare ad un impegno improvviso, ma perché sparire senza salutare? La lettura del Pierrin Sportivo ovvero del mio pensiero, ha sopperito degnamente all' assenza fisica. Quello che alcuni di Loro giudicano "il disfattista" dimenticano che Piero era nel calcio prima della nascita di molti di loro e lo ha fatto ininterrottamente per 30 anni e tuttora continua ad interessarsi al futuro della società calcistica con lo stesso entusiasmo che un padre ha per i figli.

Pianaccio - PDL Falconara 4 - 2 ( 0 - 1 )
Reti : Antonescu(F), Fradelloni(P), Rosa(P), Paudice (P), Rosa (P), Antonescu(F),
A 2 giornate dalla fine il sogno play off non è svanito anzi è rinvigorito

Ero convinto che Pierpiero fosse un esaurito che si diletta scrivere il Pierrin Sportivo, ma a dire il vero già precedentemente ne avevo avuto le prove, non mancano anche lettori che come contagiati si esauriscono leggendolo. Sarebbe forse stato più gratificante e redditizio per Pierpiero se il sito andava in tilt per le visite. In un momento particolarmente bello, dove il Pianaccio potrebbe raggiungere da matricola lo storico risultato di disputare i play off in C2, ho promesso articoli morbidi e frivoli per favorire la massima concentrazione della squadra. Con la forzata mancanza di Dzelili, abbiamo riscoperto e rivalutato Paudice che ha messo in mostra in queste ultime due gare, con la ritrovata forma fisica, le sue indiscusse doti tecniche. Contro una Dinamis forte nel suo portiere e nell' attaccante rumeno Antonescu, autore del gol lampo iniziale e del gol a fine gara, il Pianaccio ha trovato nel primo tempo molte difficoltà ad arrivare al tiro e Dangy ha dovuto spesso dimostrare le sue altrettanti qualità. Solo nel secondo tempo dopo l' uno- due di Fradelloni segnate in fotocopia (sul secondo determinante la deviazione di ginocchio di Rosa) e con la Dinamis più allungata il Pianaccio ha messo in mostra il suo gioco superiore realizzando prima il terzo gol con Paudice su assist di Rosa e poi il quarto dove Paudice ha ricambiato l'assist a Rosa. Una grande correttezza in campo, un buon arbitraggio, l'amicizia tra alcuni giocatori e la notizia della salvezza della Dinamis, hanno favorito una gemellare cenetta al Barocco. Ora per il sogno matematico serve un punto esterno con l'Audax o la vittoria casalinga col Montecchio. In alternativa bisogna tifare Ankon Nova Marmi nell' ultima giornata.

Questa la tabella degli incontri validi per i posti play off (Maiuscolo in casa)

Squadre

PUNTI

29^ Giornata

30^ Giornata

PIETRALACROCE 73

59

Quasi C1

 

ANKON NOVA MARMI

54

Play off assicurato

 

MONTECCHIO C5

53

CANDIA

Pianaccio

PIANACCIO

52

Audax 70

MONTECCHIO

CHEVROLET TEAM

51

Pietralacroce 73

ATLETICO URBINO

AUDAX 70 S. ANGELO

47

PIANACCIO

Ankon Novi Marmi

Pierpiero