Sport

logo_pierrinsportivo
Anno 3°2008/2009 n.°31 del 08/05/09

Euro Cesanense: 11 Maggio 2009 - Assemblea Straordinaria dei Soci.
Avevo suggerito una riunione democratica, invece rivedo l' ennesima "riunione di famiglia".

Forse negli intenti della Dirigenza voleva essere una riunione aperta, ma se si nasce possessivi è difficile divenire democratici e quindi rimane difficile anche scrivere un volantino per indire una riunione aperta a tutta la cittadinanza sportiva. Sicuramente non avrebbe partecipato nessuno, perché a Mondavio è scarso l'interesse per il calcio, e soprattutto manca lo spirito di sacrificio che comporta nel partecipare attivamente alla società, quindi per favore non rammaricate ed evitate di perdere tempo per una nuova assemblea. Comunque una assemblea aperta e non riservata ai soli Soci ( che fra l' altro non esistono ) avrebbe evitato qualsiasi polemica immediata e futura. Con questo non voglio dire che quanto fatto dalla Direzione Euro Cesanense sia irregolare anzi per statuto sarebbe stata irregolare farla con il diritto al voto ai non Soci.

C2 - Girone A - Play off
L' andata è andata, il ritorno anche, ... finisce il sogno ma resta la realtà di un super Pianaccio.

Ankon Nova Marmi - Pianaccio 4 - 3 ( 2 - 1 )
Reti: Dubbini (A), Burattini (A), Dominici (P), Dzelili (P), Rosa (P), Massetti (A), Burattini (A)

Beffati a tempo scaduto!

Nel glaciale Pala C.U.S. di Posatora il Pianaccio, nonostante la sua numerosa tifoseria, tarda a carburare e subisce il pressing degli avversari che comunque trovano difficoltà a superare il nostro Dangy. Ci vogliono due palle perse a centrocampo per dare al 19' ed al 20' la possibilità ai locali di portarsi sul 2 a 0. Il doppio svantaggio scuote il Pianaccio e con Dominici trova poco dopo, su mischia, la rete che riapre la partita. Gli ultimi 5 minuti del primo tempo è tutto a favore degli ospiti ma prima il portiere locale para di piede su Rosa e poi vince un tu per tu con Dzelili. Ad inizio secondo tempo Dzelili nella stessa situazione anche se in modo rocambolesco riesce a metterla dentro per il momentaneo pareggio. Questa volta sono i locali a reagire e mettono più volte alla prova il nostro n° 1 che da solo e con l'aiuto di Dominici mette diverse pezze agli assalti dell' Ankon. Con il gol a sorpresa di Rosa al 20', direttamente su punizione, i locali vanno in tilt, ma gli uomini di Gurini non riescono ad approfittarne e così nel finale dopo la rete del pareggio nata a seguito di una punizione, l'Ankon Nova Marmi a tempo scaduto, oltre il recupero, approfittando di un errore difensivo riesce a vincere la gara di andata lasciando però aperto l'esito finale di questo play off.

Pianaccio - Ankon Nova Marmi 1 - 4 ( 0 - 1 )
Reti: Burattini (A), Gurini (P), Massetti (A), Pato (A), Del Greco (A)

Marmi e legni ... duri per il Pianaccio

Nel partita decisiva per la continuazione del sogno il Pianaccio si è trovato di fronte una squadra tecnicamente forte, impreziosita da un De Luca insuperabile ed una dea bendata ostile. Non realizzare un rigore e due tiri liberi nei momenti decisivi della gara colpendo il palo e la traversa sono nei fatti la dimostrazione di quanto sopra detto con le parole. Il risultato di 1 a 4 finale non è rappresentativo di una partita tiratissima fino alla fine con il risultato appeso ad episodi. Nel primo tempo poche le azioni pericolose da segnalare. A metà tempo Rosa a tu per tu col portiere ospite si fa soffiare la palla nel tentativo di dribbling. Al 26' il vantaggio degli ospiti con Burattini a cui ha fatto seguito una reazione dei locali con tre belle azioni non finalizzate positivamente. Nella ripresa il Mister rischia la carta dell' infortunato Fradelloni e le occasioni divengono più frequenti e mettono in luce un portiere ospite che come all'andata risulterà il migliore in campo. Inoltre la pressione in avanti portano gli avversari al superamento del bonus falli molto presto dandoci la possibilità di tirare ben due tiri liberi. Dal 20' al 23' la svolta negativa della gara quando Dangy sbaglia ( palo pieno ) il rigore, e Fradelloni tira il primo libero fuori ed il secondo colpisce la traversa. Comunque al 27' Gurini riesce a trovare da distanza ravvicinata il meritatissimo pareggio, ma non c'è tempo per la gioia che arriva l'immediata replica dell'Ankon Nova Marmi che con Massetti in azione solitaria trafigge per la seconda volta un incolpevole Dangy. Con il portiere dei locali in attacco alla disperata ricerca del miracolo, gli ospiti sono bravi e lucidi nel segnare due reti dalla difesa con Pato e Del Greco che rendono il risultato bugiardo verso un Pianaccio che ha perso invece con onore. Onore anche alla dirigenza del Pianaccio per il fornito buffet preparato ai giocatori ( locali ed ospiti ) ed al pubblico che questa sera era presente ancor più numeroso, ancor più rumoroso ed ancor più coreografico grazie alla originalità e la fantasia delle super fans Elisa ed Elena. Ora con il meritato riposo per i giocatori avrà inizio il lavoro del D. S. in collaborazione del Mister per fare qualche ritocco alla squadra nella speranza di trovare calciatori bravi e soprattutto capaci di integrarsi con il gruppo, come è avvenuto questo anno con l'arrivo di D'Angeloantonio, Fiorini e Paudice.

riconoscimentoweb

Il capo redattore Pierpiero consegna Il "Pierrin Sportivo d'Argento a Mirko D'Angeloantonio

attestatoweb

Una porta stregata

azione1web azione2web azione3web azione4web


PierPiero saluta quanti hanno curiosamente letto il Pierrin Sportivo e quelli che lo leggevano sperando di non essere presi di mira, e se qualche volta con qualcuno è uscito dalle righe si scusa pubblicamente. Con questo numero si chiude, dopo due anni e ben 62 numeri settimanali, il Pierrin Sportivo. Per riaprirlo a Settembre chiedo la dimostrazione del vostro interesse, inviandomi il vostro sostegno morale all'indirizzo di posta elettronica " Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ", oppure per posta al Pierrin Sportivo Via Cesanense 34 - 61040 Mondavio PU, oppure c/o il sito Il Cannocchiale.